Pubblicazioni Quaderni Cesifin

Trust. Dizionario ragionato

Quaderni Cesifin n° 75

di Duccio Zanchi

Prefazione di Maurizio Lupoi

Torino, Giappichelli, 2021

Il trust interno è disciplinato da una legge straniera, e ciò implica la conoscenza dei termini che quella normativa impiega, e della giurisprudenza a essa collegata. Dati da cui non si può prescindere per non dar vita a un ibrido redatto in base a una legge straniera, e interpretato secondo principi riferibili a un diverso ordinamento statuale. È un rischio reale perché la tentazione di far ricorso a concetti e sentenze del diritto interno è forte: il trustee è un mandatario, i beneficiari sono donatari, la fraud è la frode, l’interest è l’interesse, e via di questo passo.
Non avere la percezione di questa sfasatura fra ciò che si crede che sia e ciò che è, può condurre a esiti molto negativi perché il giudice deve applicare la legge straniera, e la giurisprudenza su questa formatasi, e non la legge italiana, con conseguenze che, altrimenti, è facile immaginare.
Questo lavoro si compone di circa cinquecento lemmi che propongono un approccio al trust diverso da quello manualistico e mira a suscitare l’interesse di chi ricerchi informazioni e spunti non facilmente reperibili nei testi istituzionali, o di chi voglia conoscere il significato di termini o espressioni in cui gli sia capitato di imbattersi.
Ma è anche un complemento nello studio di questa affascinante materia integrando concetti e termini della common law.

DUCCIO ZANCHI è avvocato, già responsabile del Servizio Legale e Contenzioso del terzo gruppo bancario italiano e professore a contratto di Diritto dei trust presso l’Università di Siena; docente in alcuni Master presso la stessa Università, le Università di Firenze, Genova e Milano (SDA Bocconi), attualmente opera come consulente a Milano,
Roma e Firenze. Socio dell’associazione Il trust in Italia e Legale Accreditato presso la stessa Associazione, Full Member di Step, Membro del Comitato Scientifico dell’Associazione “Il Trust, Possesionis Libertate Fide Foedus” (Lugano, CH); e di Filodiritto, di cui è anche responsabile della rubrica sul trust. Autore di numerose pubblicazioni, fra cui: voce Trust
nell’Enciclopedia Giuridica de Il Sole, 2008; Il trustee nella gestione dei patrimoni. Responsabilità e risoluzione dei conflitti (curatore), Torino, 2009; Autonomia privata e affidamenti fiduciari (curatore con A. Barba), Torino, 2012; Diritto e pratica dei trusts, 2a ed., Torino, 2016; Materiali necessari per lo studio del trust, Bologna, 2018; voce Trust testamentario,
in G. Petrelli (a cura di), Formulario notarile commentato, diretto da G. Bonilini, Milano, 2021 (2a ed.); oltre a circa cinquanta contributi sul tema del trust apparsi su Trust e attività fiduciarie, Giurisprudenza italiana, Ianus e Filodiritto.


CONDIVIDI: